considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

22 gennaio 2013

dialoghi barbarici


"@#[€e@...."
Ieri mi ritrovo un uomo a fianco che emette suoni incomprensibili
"come dice scusi ?"
il tono di voce è talmente basso che non si capisce nulla
"tr..."
"????"
mi guarda, ripete, ma il volume è sempre ai minimi termini
"tri...."
situazione imbarazzante e ricorrente dove tu ti chiedi quanto costerà parlare un po' più forte e lui, probabilmente, penserà che sei un po' tardo
"tri.... il trin ..."
"può ripetere a voce alta per favore ?"
"il trino ..."
"????"
... anzichè parlare più forte, pare quasi sillabi sempre più piano ...
"devo prendere il trino"
"... deve andare in stazione ?"
"... dal treno"
"quindi in stazione"
"sì certo ... dov'è il treno !!!"

Appunto, è in stazione ...
Sei italianissimo ma da come ti esprimi, sembri un grande capo indiano
... allora, tu scendere tra 2 fermate, attraversare strada e vedere stazione di fronte a tuoi occhi
Augh !!!

1 commenti:

Shunrei ha detto...

Se fa così per chiedere un'indicazione stradale, me lo immagino in farmacia a domandare una pomata per le emorroidi o peggio... °__°