considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

28 aprile 2010

malattia



Accidenti ...
mi sono beccato una epica influenza ...
Quest'anno già la seconda, normalissima e banalissima (anche se intensa), alla faccia della tanto temuta influenza A che invece è poi passata nel nulla ...
Prima di queste 2 ultime, erano passati mesi di "tutto ok" ...
Come a dire, avevo quasi iniziato a credere, che con il tempo, a "vivere" su un bus gli anticorpi si rafforzassero e diventassero invincibili ...
Niente di più sbagliato invece ...
Si resta contagiabili e vulnerabili come chiunque e si accresce invece la consapevolezza ...
(almeno vi sia la nota positiva)


Più che con la tosse, i dolori ovunque e il naso che gocciola come una grondaia, ora preferirei volentieri avere a che fare con l'anziano o con la signora un po' dura da convincere ...
(... diventerà un buon precedente questo, a cui pensare le prossime volte che mi si materializzeranno al fianco ...)

3 commenti:

Marcella ha detto...

Io preferirei stare senza influenza e senza rompiballe allo stesso momento..ma capisco che non si può chiedere tanto nella vita ! aehahhehea

Forza e coraggio , tieni duro !

S ha detto...

tieni duro e guarisci presto! capisco... tutto è meglio di un'influenza!

autistaxcaso ha detto...

acc stavolta è stata tosta ...
è passata una settimana, sono sfebbrato ma tosse e raffreddore sono ancora notevoli ...
un virus davvero determinato, verrebbe da dire ...
di quelli che a beccarli si hanno le stesse probabilità di realizzare una cospicua vincita ai giochi ... e io ovviamente ho beccato il virus ... :-(((