considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

7 maggio 2010

possiamo salire?


Ma cosa pensa la gente in fermata ?

Ieri, arrivo con il bus di gran carriera ...
Mezzo perfetto è un piacere tenere un ritmo allegro e sostenuto, se non che, a pochi metri dall'arresto in fermata ...
Iniziano ad accendersi mille spie luminose ...
Freno il bus stupito per il repentino precipitare della perfezione e capisco che il problema sono le porte ...
a nulla serve dare l'impulso sui pulsanti, sono bloccate ...

Che fare in questi casi ?

Si spegne il motore, si resetta con il "fungo di emergenza" e si attende qualche secondo ...
Il più delle volte l'inconveniente si risolve così, stavolta però non accade nulla, il cruscotto è sempre un albero di natale intermittente, a bordo tutti guardano verso di me, mentre fuori sono ormai tutti pressati contro le porte ...
Qualcuno fa pure lo spelling della frase:
"c-i p-u-ò a-p-r-i-r-e-?"
E tu che pensi, "ma questo ci fa o ci è ?", ...
Mentre monta l'insana tentazione di ricambiare mandandolo a quel paese (rigorosamente, ricambiando con lo spelling) ...

Per sviare gli impuri pensieri, riprovo ancora a sbloccare con il reset ...
Nulla e per fortuna a quel punto mi richiama la centrale operativa che avevo allertato ...
Da dove, ascoltato il mio racconto dell'inconveniente, mi dicono che il mezzo è da sostituire ...
Poco male ...
stavolta la fortuna ha voluto che stia arrivando il collega che mi seguiva in linea, della serie:
Anche i soliti mugugni per l'imprevisto e soprattutto per l'attesa (come se fosse sempre colpa di chi guida) sono scongiurati.
Apro la porta con la leva di emergenza e invito le persone a salire sul bus che segue ...
Le persone sfilano veloci ma finita la fila (bus vuoto) ecco alcuni di quelli a terra, che si erano scostati dall'uscita per far passare coloro che scendevano, riavvicinarsi:

"Scusi ? Noi ora possiamo salire ?"

(venite !! venite !! si va dritti in deposito !!!)

3 commenti:

Alessandra ha detto...

Ma daiii, potevi caricarli sù, al massimo avresti dovuto aprire le porte a mano ad ogni fermata; che vuoi che sia...
HAHAHAHHAHAHAHAHAHHA

Marcella ha detto...

" mammaaaaaaaaaaa ! l'autista è cattivo e non mi fa salire sull'autobuuus ! ahuuuuuuuu ! " ahahha ma che scemi

Mawashigeri ha detto...

Marcella, noi con scemi del genere ci abbiamo a che fare ogni giorno, e dico veramente ogni giorno....e poi c'è qualche collega che ha il coraggio di dire che il nostro non è un lavoro stressante...