considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

22 dicembre 2008

il brodo è grasso




L’altro giorno bus insolitamente vuoto …
Vero che in prossimità del capolinea restano sempre poche persone, ma trasportarne una sola per un tratto che comprende una decina di fermate resta fatto raro …
Soprattutto alle 9 del mattino.
Quell’unico passeggero si avvicina, è un signore sulla sessantina, mi pare una di quelle persone che mal sopportano il silenzio.
Le vedi subito infatti, si approssimano sorridendo e magari salutando, poi aspettano l’occasione propizia per iniziare una discussione:

"Che roba, la gente scrive ai giornali e si lamenta degli autobus..
siamo soli io e lei qui, il bus è vuoto e si lamentano della frequenza di transito ...
che senso avrebbe mettere più bus
?"

deve aver letto anche lui
quella lettera, dell'altro giorno, che mi ha dato fastidio (penso)

Così dopo averne condiviso la riflessione ho detto lui che spesso replico alle lettere dei giornali anche se il più delle volte non mi pubblicano …

fa bene, voi fate un lavoro particolare … importante

E in un attimo ci siamo ritrovati a parlare della sua vita lavorativa.
dei suoi anni nell’azienda da 2000 dipendenti circa dove oggi tutto è cambiato …
il “padre padrone” ancora in sella, ha intascato gli sgravi per creare occupazione …
E l’occupazione è andato a crearla in Cina, in Romania, in Polonia …
da quei 2000 dipendenti si è scesi a 130 …

Oggi fanno tutto fuori, si va dove costa meno produrre, è la globalizzazione e per fortuna che alla pensione io ci sono già arrivato

Già la pensione, meglio non pensarci …
Chissà se noi ci arriveremo, se per noi ci sarà …
Poi ora c’è questa crisi …
Che poi crisi …

L’uomo pare leggermi nel pensiero:

sa cosa le dico, che una volta si stava male, oggi si lamentano tutti ma il brodo è troppo grasso

Basta uno sguardo all’interno del bus desolatamente vuoto e poi alla strada, alla fila di auto in attesa di oltrepassare la rotonda per capire che in effetti si sta ancora bene …
Credo che l’auto, se fosse crisi profonda per davvero come ce la raccontano, sarebbe la prima spesa ad essere tagliata ..

forse manca la cultura … anzi senza forse, manca proprio, credo che per tante persone prendere il bus sia come indice di debolezza ... di inferiorità per così dire
sì ha ragione, forse sono strano io allora …
vabbè che la patente non ce l’ho più
(e mi mostra la mano offesa … in un incidente sul lavoro),
ma il pensiero che qualcuno guidi per me …
mi fa sentire importante, anche se sto viaggiando su un bus


Già, davvero una persona di un'altra epoca …
Socievole, saggio, di facile adattamento, portato al ragionamento e al confronto …
Tutti valori ormai in via di estinzione

il brodo è ancora grasso sì …
ci lamentiamo ma in fondo siamo consapevoli di questo …
Del resto da Mediaworld giusto ieri non ho visto gente che acquistava frigoriferi forni e/o fornelli (l’utile)

C’erano le file alle casse soprattutto per portarsi a casa telefonini, lcd, consolle (tutto il futile insomma)

Nulla di male, certo, finchè dura …

0 commenti: