considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

4 febbraio 2013

datemi il tempo



Oggi, controllo biglietti a bordo ....
I verificatori veloci si insinuano all'interno del mezzo, validano un biglietto di prova e iniziano il controllo dei titoli.
Il nonno spiazzato oppone resistenza con le solite scuse:
"sono appena salito, datemi il tempo !" che è un grande classico dell'evasore ...

a concederglielo quel tempo, in tanti, finirebbero la corsa e ancora dovrebbero marcare il tagliando ...

.... Vecchia scusa, e difatti i verificatori non vogliono sentirne più.
Con una rapida occhiata hanno appurato che l'uomo non è salito con loro, quindi essendo già a bordo, doveva aver avuto tempo abbondante per timbrarlo quel biglietto.
Lui non si da per vinto, parla di settimana difficile passata tra esami nei vari ospedali, dice che si potrebbe tollerare e avere buon senso, ma loro non ci sentono ...
E iniziano a compilare il verbale.
L'uomo inscena la solita reazione, è molto arrabbiato con chi sta semplicemente facendo rispettare le regole, ma neppure un pochino con se stesso, poi pian piano si placa e pare rassegnarsi.
Quando i verificatori scendono spiegandogli le modalità di pagamento, lui resta a bordo, cercando conforto nelle altre persone ...
Tutti molto restii, solo una donna lo ascolta distrattamente finchè lui non si accorge di aver perso "la tessera".
Dice che loro (i verificatori) gliel'hanno presa e che non sa come fare per riaverla, inizio a sentire che presto sarò chiamato in causa e difatti dopo pochi minuti me lo trovo a fianco che brontola.
"sono stati loro, me l'hanno presa"
"ma cosa scusi ?"
"la tessera per camminare"
Interpreto ...
e penso che si tratti della patente di guida, magari fornita come documento di identità
"la patente ?"
"noooo il cittipasss"
fornisco i dati per risalire alla corsa e all'ora e gli dico che se lo troveranno di sicuro sarà a disposizione anche se qualcosa onestamente non mi torna ...

Dovevi fare il biglietto con tanto di monete, gliele hai mostrate nella mano ....
che c'entra ora il citypass ?
poi fammi capire, perchè glielo avresti consegnato ?
Mah ...
pur di accampare scuse contestano tutto ...
Certo oggi non si poteva dire che erano sempre i soliti quelli che non fanno il biglietto.
(sai quanti insospettabili ... il nonno era appunto uno di questi)

0 commenti: