considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

31 luglio 2009

attentato !?



Avete presente i film americani ?
La scena classica dell'auto che passa attraverso "il muro" di vapore che fuoriesce dal tombino ...
Confesso, avevo sempre creduto fosse una mezza americanata fino a quando non ho appurato di persona proprio negli states;
i vapori sono reali, magari un po' meno intensi che al cinema ma comunque visibili mentre le auto che passano se li portano via in un buffo gioco di scie ...
Immaginate allora lo stupore quando, qualche mese fa, ho notato sul viale cittadino il vapore fuoriuscire da un tombino ...
Quegli sbuffi di vapore che fanno tanto america sono anche in Italia ...
Per tanti mesi ho creduto di essere uno dei pochi ad aver notato così tardi tale, nostrano, fenomeno poi ieri ...

Arriva una signora vicina al posto guida ...
"scusi ?"
"dica"
"ehm mi sente ?"
(cioè ti ho risposto ... forse non ci senti tu tanto)
"mi dica signora"
"ah mi sente, chiedo a Lei ...
volevo chiederle una cosa
..."
E mi racconta di aver notato il fumo uscire da quel tombino, di essere anche un po' preoccupata ...
per l'anomalia
E io a spiegargli che non è un'anomalia, che sono mesi che da quel tombino esce del fumo che in realtà è poi vapore.
"ma è sicuro ?"
(??? ... faccia perplessa ...
se non lo fossi sicuro ...
Per quale motivo te lo direi)
"intendevo dire ... e se fosse in preparazione un attentato ?"
"no ... stia tranquilla ..."
Mentre lo dicevo per un involontaria (pericolosa) associazione di idee ho pensato a Beppe Braida
... quindi già è davvero tanto che non sia scoppiato a ridere.

Un attentato ...
ripensando al vapore e soprattutto al cinema, c'è da dire che la gente ne vede davvero troppi di film ...
(perchè poi se ne fa di conseguenza)
Che poi se per assurdo così fosse stato ...
Cosa avrebbe dovuto fare l'autista del bus ?
Magari mettere di traverso il mezzo sul viale in attesa degli artificieri ?

2 commenti:

Cottontail ha detto...

Ah ah ah un attentato!!! Ma perchè un attentato e non, che so, un geyser?? E poi un attentato con il vapore.. no dai non ci credo :)
Ti saluto che me ne vado un po in ferie, e concludo dicendoti del signore con handicap che è venuto in ufficio oggi, che ha ben pensato in quanto handicappato di lasciare la sua audi a3 parcheggiata metà sul marciapiede, e metà sulla corsia preferenziale. Con la rimessa a pagamento a dieci metri. Dire che un portatore di handicap che vuole esser, peraltro giustamente, trattato da persona normale, ha comunque l'obbligo di comportarsi da persona normale e civile, susciterebbe un vespaio, perciò facciamo che io non ho detto nulla! Buone ferie ci si risente!

autistaxcaso ha detto...

Che so ...
magari temeva che qualcuno avesse dato fuoco alle fognature ...
Ha detto proprio attentato cmq ...

x quanto riguarda l'handicap ...
diventa quasi la storia dell'anziano con il bastone che scende dalla porta che preferisce ...
sono piccoli ricatti che occorre tollerare, come dici te criticare scatenerebbe un vespaio ...
per cui si fa il classico buon viso a cattivo gioco ...