considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

4 gennaio 2012

comportamenti edulcorati



Stamane, solita scena ricorrente ...
C'è il tale che viaggia sullo scooter a sorpassare la fila di veicoli incolonnati al semaforo.
Per farlo, ovviamente oltrepassa la linea di mezzeria invadendo pericolosamente la corsia dove si viaggia in senso opposto, poi, completata la manovra si sposta sulla destra.
L'auto che arriva dalla viuzza laterale, ritarda la frenata e lo costringe alla "scartata" repentina e di lato per evitare l'impatto ...
Lui, (il "puro elemento" del sorpasso di cui sopra) lo manda platealmente a quel paese, l'altro suona il clacson:
Si fermano ...
Mettendosi a questionare a 10 metri di distanza l'uno dall'altro ...
Gli animi sono i soliti, surriscaldati e sempre al limite della deflagrazione totale, tipici dell'essere umano quando viaggia su ruote ...
Le buone maniere spariscono e in attimo restano solo gli istinti più selvaggi.

Eppure ...
a guardare quello che la televisione ci propina quotidianamente, parrebbe che certe persone siano in grado, sempre e comunque di essere lucide, pacate e propositive.

Qualche giorno fa stavo mangiando, l'ora era tarda (le 14 e 30) e mio malgrado ho seguito in sottofondo la storia di due persone.
Lui cornificato da Lei chiedeva la separazione con addebito ...
Che lei rigettava in quanto episodio circoscritto a quell'unica volta, rilanciando ...
20 anni prima, pure Lui era stato cornificatore con la sua segretaria
(erano a fare un weekend romantico, ma a Lei aveva raccontato di essere riunito ad oltranza con la direzione in sede) ...
Ma lui ribatteva di essere stato in quell'occasione da Lei perdonato, ecc, ecc ...

Ora, a parte la scarsa fantasia degli sceneggiatori del programma nell'imbastire una farsa piena di luoghi comuni, mi ha colpito l'assoluta pacatezza dei due protagonisti.
Che si "accoltellavano" a parole, accusandosi vicendevolmente, ma senza mai perdere la calma ...
Non un vaffa d'istinto, tantomeno quello onesto e sentito che veniva dal profondo ...
(a dire il vero ques'ultimo, potrebbero averlo dedicato taluni telespettatori, al programma),
solo i puntuali primi piani con le espressioni dei visi a sottolineare "la gravità" dei momenti:

Lui che deglutiva ...
La fronte di Lei che si increspava ...
La tempia di Lui che pulsava ...
E (immancabile) la lacrima di Lei a rigare il volto all'improvviso...

Come si fa a confezionare falsità del genere spacciandole per storie vere ?
(che poi, qualcuno che ci crede c'è sempre, sennò smetterebbero in fretta e furia di farle per mancanza di ascolti ...)

Tra i due litiganti in strada non so come ovviamente sia finita, certo per capire come l'individuo reagisca (realmente) alle accuse e alle provocazioni ...
Basta solo osservare episodi come quello.
(o al limite, ricordare grandi e ricorrenti classici quali sono da sempre le riunioni di condominio ...)

Altro che mimiche facciali ...
ti sei manco reso conto di esserci che meritati o no ...
un paio di insulti li hai di sicuro e a prescindere già beccati ...

3 commenti:

Ilaria ha detto...

Mah, ti dirò... a me sembra che prima di "certi programmi" (e non parlo solo del grande fratello e simili, ma proprio quando si è consentita la volgarità e la rozzezza negli svariati programmi) le persone in giro fossero molto meno surriscaldate. Quando ci si abitua a considerare normali certi atteggiamenti, poi diventano la norma anche per noi e addirittura ci stupiamo del contrario e lo consideriamo falso.

Intendiamoci, il programma sicuramente era preparato, ma delle due loderei questa falsità piuttosto che quella passata. Hai visto mai che la gente iniziasse a ragionare di nuovo e a capire che sì, la rabbia è un sentimento naturale, ma l'umanità dovrebbe stare proprio nel riuscire a controllarla e dirigere le energie a risolvere una situazione, piuttosto che azzannarsi alla gola...

Ciao, da una concittadina di provincia ;)

S ha detto...

ehehe vedo che anche con l'anno nuovo, non ci fai mancare davvero dei grandi momenti di saggezza :)

del resto come dicevi tu, quelle trasmissioni sono tutte artefatte...

autistaxcaso ha detto...

x Ilaria

Può essere ...
anche se due che vogliono separarsi un minimo di astio reciproco nn possono nn averlo.
(sennò resterebbero assieme e senza problemi)

... diciamo che le ragioni per annullare un matrimonio sarebbe bene fossero discusse in privato, senza coinvolgere tanti (morbosi ?) spettatori.
(ma questa tv, sta rendendo quasi normale che questo avvenga)