considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

30 gennaio 2012

la visita



L'avevo notata sabato scorso transitando con il bus.
Una ragazza armata di pennello e barattolo di pittura che cancellava alcuni orrendi graffiti dalle colonne del portico.
Lì per lì mi ero compiaciuto del fatto che qualcuno, finalmente, avesse deciso di far qualcosa di concreto per eliminare queste brutture che ormai, fanno da decoro ad ogni angolo del centro

(muri, colonne, serrande o pareti che siano).
Poi stamattina, vedendo il parcheggio pubblico in foto deserto e i relativi avvisi, il collegamento ...
Altro che decisioni concrete, è stato tutto fatto in funzione della visita di oggi (e di domani) del presidente della Repubblica.

Muri e strade ripuliti ...
Vigili sguinzagliati in quantità per le strade, affinchè nessuno parcheggi laddove è vietato per motivi di sicurezza

(e tantomeno in doppia fila o fuori dagli spazi consentiti) ...
Il paradiso !!!
Peccato solo che da mercoledì con lo spegnersi delle "luci della ribalta" tornerà tutto come era prima.
Ora, non ce l'ho con il Presidente (e ci mancherebbe) mi faccio solo delle domande:
Sarà giusto presentargli una città edulcorata ?
(della serie, per le strade che percorrerà abbiamo rimesso tutto a posto e in ordine perfettamente appunto perchè sapevamo che sarebbe passato da lì)
Perchè qualcuno si vergognava di qualcosa che da anni è ormai il quotidiano ?
I cittadini (che pure pagano fior di quattrini per il mantenimento del decoro e della sicurezza oltre che della politica) non meritano la stessa attenzione ?


Sarebbe bello trovare da mercoledì lo stesso ordine e anche solo il 25% di quei vigili che oggi e domani presidieranno le strade. ma purtroppo già so ...
Sono il solito illuso.

2 commenti:

Simone ha detto...

Sarai il solito illuso ma non sei l'unico.
Anche a me fa parecchio dispiacere ( per non dire altro) constatare che il Comune si sia impegnato a ripulire e tenere ordine civico alcuni tratti di città solamente per l'arrivo di Napolitano,mentre tutti questi sforzi non vengono fatti per il rispetto dei cittadini che abitano questa città tutto l'anno e che pagano tasse per mantenere ordinati i muri e le strade.
Io mi sento umiliato che le risorse si usino per una sola persona ( presidente) e non per tutti.
Poi ci chiedono quando è ora di votarli di fare il nostro dovere...se se...come no!

Shunrei ha detto...

E' più o meno il corrispettivo (in grande scala) di nascondere la polvere sotto al tappeto quando arrivano gli ospiti... :(