considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

26 luglio 2010

intesa perfetta


Da qualche giorno stanno bucando una strada ...
E la via che solitamente permette a 3 file di veicoli di affiancarsi viene strozzata in una fila sola.
Ora, stendiamo il velo pietoso sul come è stata ristretta, perchè in pratica il tutto avviene in 20 metri scarsi ...

Stringere la sede stradale gradualmente posizionando i birilli su almeno 50 metri era troppo faticoso ?
Evidentemente ...

Così ecco le solite scene all'italiana.
Fila di veicoli religiosamente incolonnati (probabilmente composta da allocchi banali e sprovveduti)
Ed ecco che parallelamente si forma quella dei furbastri ...
Le solite "menti semplici" che lucrano lo spiraglio per infilarsi, ora facendo finta (al solito) di essersi sbagliati, oppure agendo addirittura di prepotenza.
Ora immaginate di rivedere la stessa scena, giro dopo giro, giorno dopo giorno ...
E anzichè diminuire, la fila parallela dei furbastri si ingrossa sempre più.

Uno arriva a chiedersi quanto siano ignoranti tanti esseri umani ...
Già proprio così, ignoranti ...
Perchè se invece di ignorare totalmente il prossimo, azionassero per un attimo il cervello, realizzerebbero all'istante che una fila unica, per lunga che sia, scorrerebbe senza intoppi, al contrario di una doppia che dovrà divenire, per forza di cose, singola.

Oggi finalmente la rivincita ...
Lunga fila di bus incolonnati l'uno dietro l'altro e allora chissà ...
sarà un disonore restare dietro al mezzo pubblico (se non ci si trova in una corsia preferenziale) ?
Una lunga fila di auto si incolonna a fianco dei bus in attesa di infilarsi in prossimità della strettoia ...
Peccato che quegli autisti frustrati e vendicativi, ne sappiano sempre una più del diavolo o forse siano ormai giocoforza un po' telepatici ...
Ecco infilarsi il primo bus che subito frena ...
e agevola il secondo mezzo a tallonarlo a pochi centimetri impedendo alle auto di insinuarsi ...
così fa pure il secondo, poi il terzo, il quarto ...

Scena gustosa:
Gli autisti con il braccio fuori dal finestrino, pollice verso l'alto all'indirizzo dei colleghi che seguivano, gli occupanti delle auto a suonare il clacson e a mimare con la mano
"ma che c.... fate !"

Sic ... Loro a noi !!!
(... che veniva da replicare, ci siamo giusto un po' rotti gli zebedei !!!)

Piccole ed estemporanee rivincite che durano lo spazio di un attimo ma che sono sempre molto gratificanti ...
I brutti vizi son duri (se non impossibili) a morire, che almeno ogni tanto ci si tolga qualche soddisfazione ...

2 commenti:

S ha detto...

QUANTO li detesto quei furbastri da 4 soldi, solo per cercare di essere QUALCHE METRO più avanti dregli altri, ma chi sei?? Ma mettiti in fila come tutti e rispetta l'ordine!

Mmmmmmmmmm che nervi!

Perennemente Sloggata ha detto...

maròòòòòò come avrei goduto pure io!!!