considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

10 aprile 2012

professionisti



Oggi sono impegnato in una svolta con lo snodato ...
Di per se, impegnativa, poichè secca e decisa;
in più la mamma in bici con la bimba sul seggiolino, pensa bene di porre le basi per una sana (dis)educazione stradale.
Si infila nello spazio tra il bus già in manovra di svolta e il margine della curva.
Confesso di odiarla mentre imposto la traiettoria prevedendo un margine di sicurezza ...
la scellerata donna infatti, quando si trova vicino all'autobus si ferma spaventata
(pensarci prima di infilarsi in certe situazioni ? proprio mai !!!).

Un tale di fianco a me assiste alla scena e quando il bus ritorna parallelo al marciapiede guardandomi ammirato mi fa:
"certo che per guidare sti bestioni, bisogna davvere essere dei professionisti"
e io di rimando:
"soprattutto nel mantenere la calma ...
quelli che si comportano come la signora in bici sarebbero da prendere a schiaffi e la tentazione di farlo in questi casi è forte visto che sono ormai troppi"

Me la cavo con la battuta, il tipo annuisce sorridendo ...
Certo fa piacere qualcuno noti in che condizioni operiamo ...
Già i passaggi sono impegnativi a prescindere, in più spesso e volentieri ...
bisogna stare attenti a ciò che fanno gli altri.

Professionisti certo ...
Se poi le persone che stanno in strada fossero attente e prudenti sarebbe comunque meglio.

0 commenti: