considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

28 aprile 2012

sul gradino



Oggi sono fermo al capolinea quando vedo comparire un tale di mezza età:
"a che ora parte ?"
"tra 5 minuti"
gli rispondo guardandolo un po' di sbieco
(che c'è la tabellina degli orari ...
leggerla proprio mai ?)
Lui non si scompone e mi dice:
"sa perchè glielo chiedo ?
perchè mi sono appoggiato sul gradino ...
devo annotare gli orari"
Lo vedo sparire mentre elaboro quanto mi ha detto ...

appoggiato sul gradino per annotare gli orari ?

Lo cerco sullo specchietto e lo vedo avvicinarsi alla tabella ...
la consulta poi 2 passi verso il bus, si acquatta ed effettivamente annota su una specie di cartella che ha poggiato sui gradini di discesa ...
Poi via a riconsultare gli orari.

Della serie, se non lo vedi non ci credi ...
Ma poggiarsi sul muretto (c'era, pure lui a due passi) o tenere in mano la cartella era troppo banale ?

2 commenti:

ritaglidipensiero ha detto...

abbiamo un genio tra noi! :)

Shunrei ha detto...

Credo sia un incaricato dell'Ufficio Complicazione Cose Semplici... U__U