considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

3 ottobre 2012

aveva urlato



Oggi, effettuo una fermata, tra l'altro con tempi semi eterni (la nonna con il nugolo di sporte e sportine ci mette una vita a scendere) e quando, richiuse le porte, parto per fermarmi 10 metri oltre, davanti al semaforo rosso, ecco arrivare il genialoide alterato.
Giovane, senza il minimo garbo attacca:
"ti avevo urlato che dovevo scendere"
"io la fermata l'ho fatta"
"ma io volevo scendere da dietro"
"allora, devi imparare che la discesa è dalle porte centrali"
"sì ma non passavo"
"ah no ?
Ce l'hai pure fatta ad arrivare fin qui per lamentarti ora ..."
Lo vedo che si sta innervosendo, così prima che vada fuori controllo, lo stupisco:
"Comunque imparale le regole per la prossima volta"
e prima che possa proferire parola, apro la porta.

E lui ?
Ringrazia ?
Si pente ?
Scende ?

Macchè ...
continua a far polemica (!!!)
"sì ma io avevo urlato di aprirmi, non mi hai sentito"
e a quel punto mi scoccio io:
"Ribadendoti che devi scendere dalle uscite e non dalle entrate, potresti cortesemente scendere adesso dalla porta che ti ho aperto ?
Sai com'è, dovremmo proseguire la corsa e non ho tempo ne voglia di fare polemica"

Robe da pazzi ...
In torto, lo grazi e lui che fa ?
Continua a ribadire il concetto.
Tu pensa se, fiscalmente e come era mio diritto, lo avessi portato alla fermata seguente ...
Cosa avrebbe fatto/detto ?
Mah ...
(al peggio non c'è proprio mai fine)

5 commenti:

Mawashigeri ha detto...

Io lo portavo alla fermata dopo, e parlo per esperienza dal momento che l'ho fatto co più di una persona. E'ora di finirla di calare sempre le braghe!!!

CarMas ha detto...

Ma.. eri sul 20 direzione pilastro, poco prima del ponte sulla tangenziale??
Mi è capitato di vivere in diretta la stessa scena, non può essere una coincidenza :D

autistaxcaso ha detto...

x Mawashigeri:
di fondo hai ragione, però ultimamente sto lasciando molto correre.
Non direi però che sia un calare le braghe, quanto piuttosto un vivere serenamente.
Alla fine l'educazione e il senso civico non devo essere certo io ad insegnarlo agli altri e se mi fermo un attimo a pensare quanti rischi si corrono a questionare con certe persone che non vogliono proprio capire ...
Beh, molto meglio lasciarli andare, della serie:
Prima scendono e meglio è ...
se vogliono poi farlo anche da un finestrino che facciano ...
Basta che se ne vadano ...

x CarMas:
... dici che non era una coincidenza ?
;-)))

Mawashigeri ha detto...

Ci conosciamo di persona e sai che ho la miccia piuttosto corta, però a mente fredda devo riconoscere che hai più buon senso di me. Solo un dettaglio: e se scendendo fuori fermata fosse caduto e si fosse fatto male?

autistaxcaso ha detto...

Era giovane ...
Se fosse stato anziano non l'avrei fatto scendere neppure 50 cm oltre la fermata.
Sarò discriminatorio ma tant'è ...
Poi penso che se stessi a guardare tutti i "se" non vivrei più.
Ti faccio un esempio:
Quando aspetti quello che corre verso il bus ... se cade lui ?
Vero che sei in fermata, ma sai poi che scrupoli pensando che se ripartivi non sarebbe accaduto ...