considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

22 settembre 2008

il solito polemico




Da alcuni giorni mi precede una vecchia volpe passiva (vedi post del 28 maggio).
Succede che un po’ prima del capolinea lo raggiungo …
Io sono in ritardo di 4-5 minuti
lui di circa 12
Al capolinea (di 6 minuti) mi fermo quindi per 1 minuto circa, la vecchia volpe invece a volte va al bagno (e vabbè passi … se gli scappa è un suo diritto)
Così riparto prima di lui, carico i miei passeggeri (e i suoi), vengo raggiunto in prossimità dell’altro capolinea e poi sorpassato …
Come dire che l’ultimo giro e mezzo del turno lavoro praticamente solo io …
(smonta anche lui dove finisco io … 7 minuti prima però perché al cambio ovviamente arriva in perfetto orario)
E se non è andato al bagno, comunque ha fatto in modo di farsi raggiungere e poi di farsi superare;
del resto, mi sentirei a disagio con la mia coscienza se, io con l’autobus semivuoto, restassi in coda a lui che ha il bus pieno
(e ho idea che lui, questa cosa l’abbia capita benissimo)

La cosa devo dire un po’ mi secca …
Perché nonostante l’extra lavoro riesco più o meno a restare in orario, tanto per dimostrare che con un po’ di impegno, anche lui potrebbe restare (nel suo) orario.

Così l'altro ieri, sorpassato in prossimità dell’ultimo capolinea, mentre stavo bollendo come una pentola a pressione …
Contrariato dall’ennesima situazione sopra descritta, sale un uomo sulla sessantina, mi guarda di sbieco e fa in tono tra il sarcastico e il polemico:

siamo un po’ in ritardo oggi
ritardo ? guardi che io sono in perfetto orario
ah lei è in orario ?” detto con lo stesso tono
certo, vuole vedere i tempi da cartello ?
io sono 20 minuti che aspetto

E qui apro una parentesi;
una cosa che mi secca tantissimo nel comportamento delle persone è chi “lancia il sasso” e poi si allontana, continuando a biascicare frasi …

Vuoi fare della polemica ?
Bene, resta accanto a me …
proviamo a capirci e a spiegarci …
mi accusi senza neppure sapere come stanno le cose, butti là la provocazione …
e poi fuggi nell’angolo più lontano del bus e continuando a polemizzare.
Abbi la forza di sostenere quello che dici con la tua presenza.
Mica ti mordo …

senta, io sono in orario perfetto, devo essere al capolinea per le 12 e 07 sono le 12 e 05 e sono alla penultima fermata del percorso…
Se viene qui le dimostro che sto dicendo il vero, se resta lì, per favore la smetta di polemizzare e di accusare

Detto con tono fermo o per meglio dire incazzato (per capirci, sarebbe mancato solo quel “e non rompa più i coglioni che non è davvero giornata” che, ovviamente, è solo rimasto nei pensieri)
al silenzio (eravamo solo io e lui) ha fatto seguito un timido
ah, forse saranno saltate delle corse

Ecco bravo …
poi magari non sono saltate per motivi seri ma è solo qualcuno che ha fatto il furbo …
l’importante è che hai capito che non dipende da me …
E che Palle ...
oltre al danno (della vecchia volpe) pure la bella (del polemico)

oggi sono rimasto in coda al collega volpone
Nonostante il bus mezzo vuoto …
l'ho seguito come un ombra ai 2 all'ora per tutto il percorso ma al solito ...
Ha accelerato solo nel rush finale ...

Del resto chi la fa l’aspetti ...
e (per una volta) a "fanculo" la coscienza ...
(della serie: beccateli tu i tuoi clienti delusi dal servizio)

0 commenti: