considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

10 settembre 2008

tutti i colori ... delle stranezze ...




Qualche giorno fa un classico
si avvicina una donna, vuole sapere che linea dovrà prendere l’indomani per raggiungere la tal piscina e alla mia risposta, parte nella solita requisitoria su orari, tempi, modi …

In pratica la tipa sapeva già tutto ma voleva comunque una conferma.
Confesso che quasi 3 anni da autista non sono ancora bastati per capire …

Se sai gli orari di passaggio a memoria, mi pare evidente che tu sappia anche che linea devi prendere …
Perché chiedere all’autista allora ?
Se si tratta di un anziano ok, magari vuole essere certo di aver interpretato bene …
Se si tratta di una 40 enne …
Beh, ecco che i motivi restano misteriosi …

La donna incassa le certezze e ne vorrebbe altre nuove:
come si chiama la fermata dove devo scendere ?
Mah guardi, francamente non lo ricordo, ma se domani quando va, chiederà al collega, vedrà che lui saprà aiutarla
mmmhhh
il mugugno evidenzia, nel tono, scarsa fiducia, la donna ci crede poco anche se non ha il coraggio di dichiararlo chiaramente …
Così la pungolo:
mi sembra che non abbia troppa fiducia
e la donna, che probabilmente attendeva un appiglio, di getto:
mah, con voi autisti
prego ?
sìììì è che siete così lunatici
beh, non tutti … a me non pare di esserlo mai
non dico di lei, però mi creda, io utilizzo il bus sempre perché non ho la patente ... ne vedo e ne sento di tutti i colori
mah guardi, se è per quello pure noi ...
ah non lo metto in dubbio

Poi tronca di netto la discussione e si allontana ...
La guardo dallo specchietto, mi pare perplessa, dopo lo sfogo piccato verso "noi lunatici", probabilmente cova rancore ...
mi piacerebbe sapere quegli antefatti che hanno rafforzato tale pensiero anche se, al tempo stesso, non ho voglia di mettermi a discutere.
Sta tipa poi pare una “capa tosta” per cui mai la convincerei …
Si è fatta un idea negativa di noi e probabilmente sarà difficile convincerla a riconsiderare il giudizio …

Ad un certo punto però si avvicina di nuovo:
senta, vorrei chiederle un'altra cosa
dica
sui bus si può salire con le bici ?
certo che no

Immagino che ora ravviverà una polemica dicendo che un collega, il tal giorno, ha lasciato salire un tizio con una bici tra lo stupore generale dei passeggeri …
Che so, bus mezzo vuoto …
e quando qualcuno dei pochi presenti (chiaramente anche lei) si è lamentato chiedendo urbanamente lumi, probabilmente ha ricevuto una "rispostaccia" …
Invece mi racconta di qualche sera prima, ora tarda, lei in bici sulla strada preoccupata e impaurita nel ritorno a casa, il bus che la sorpassa in prossimità di una fermata ...
E la tentazione di salirvi sopra con la bici …
non c’era nessuno … però non sono salita, in effetti ho pensato non si potesse

Già …
In effetti …
Ma hai visto mai gente in bici su un bus ?
Probabilmente manco ad Amsterdam, figurati qui da noi …
Francamente credo già sia bizzarro anche porsi il solo dubbio …
Ma come volevasi dimostrare …

... Su di un bus se ne sentono davvero di tutti i colori …

2 commenti:

AndyCapp ha detto...

Una delle cose divertenti di Seattle è che gli autobus hanno davanti e dietro due porta bici...la leghi, sali, paghi e via che vai...figo no?

autistaxcaso ha detto...

Forse tra una decina di anni lo faranno pure qui ...
(poi magari si legheranno gli scooter al posto delle bici)

A parte gli scherzi ...
Bella Seattle, l'ho vista qualche anno fa, mi è piaciuta ...
Vabbè che era estate ma non è neppure piovuto ...
E mi è parsa tranquilla ...

Ciao grazie per il commento
a presto