considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

1 maggio 2009

idee chiare




Due donne dialogano sul bus mentre vanno al lavoro ...
La prima parla di un periodo pesante, stressante anche a causa di un'influenza blanda ma fastidiosa che pare proprio non volersene andare e del bisogno di stare un po' in disparte ...
"Magari sola a riposarmi e a riflettere"
La seconda abbozza capendo benissimo la situazione, l'occasione per staccare un po' del resto, poteva essere il weekend ...
a volte basta poco per ricaricarsi ...

Già, poteva ...

Ma quell'insensibile del compagno al solito non ha capito nulla dello stato d'animo della donna e la sera prima raggiunto al telefono da una coppia amica aveva dato il peggio di se.
Solita chiamata settimanale per sapere come va, lei che non si fa passare la chiamata lasciando parlare lui e credendo che tanto basti per farlo riflettere circa la sua voglia di stare soli:

"sarebbe stato un bel week io e lui da soli a dormire e oziare, in pratica quello che mi ci voleva"

Ma ad un tratto la proposta, una serata al cinema ...
Lui che è allettato dall'idea, che tergiversa, che si lascia convincere dall'altro uomo che è in accordo con la propria moglie ...

"Ma tu dimmi, sono le cose che davvero odio ...
Mi chiede su 2 piedi urlando nel corridoio se sono d'accordo ...
Cavolo, ma prendi tempo, digli che richiamiamo più tardi, come si fa del resto a rifiutare un invito fatto a quel modo ?
Si passa da scortesi
e associali ..."

L'altra donna approva in toto scuotendo il capo, già questi uomini che si lasciano stregare dalle proposte dell'ultima ora come bambini quando occorrerebbe, parlarne, soprattutto confrontarsi ...

Siamo alle solite, concordano, dialogo e confronto non si chiede altro, non pare tanto, eppure ogni volta finisce allo stesso modo:

"alla fine credi che avrei detto no ?
volevo andarlo a vedere pure io quel film per cui sono ben felice della serata che si è organizzata ...
Mi hanno dato fastidio i modi, capisci quello che voglio dire
?"

L'amica conferma, l'autista invece ha qualche dubbio:

Ma non doveva essere un week di relax e riposo a tutti i costi ?
E non mi tirate fuori la storia delle donne dal cuore d'oro che si sacrificano "eroicamente" ogni volta per gli uomini, perchè stavolta, in questo contesto, non vale e non è coerente.
Gli uomini a volte saranno introversi e occorrerà interpretarne pensieri e umori non senza difficoltà ...
Ma giusto per essere equi:
Anche le donne mica sempre hanno le idee chiarissime ...

2 commenti:

zeneise ha detto...

Ok ho capito...
quello che ha portato "con l'inganno" la moglie o compagna che sia al cinema... sei tu !!!!!
Bisogna rassegnarsi all'evidenza dei fatti, uomini e donne sono opposti che si attraggono...
;-)

autistaxcaso ha detto...

d'accordo sugli opposti che si attraggono ...
ma io non c'entro nulla con il racconto
(è davvero un dialogo che ho origliato per caso)