considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

12 giugno 2009

fuori fermata


Oggi arrivo in fermata ...
orario perfetto, la effettuo e riparto verso il semaforo, che è rosso ...

Dico, ogni volta che sei fermo al semaforo a 20 metri dalla fermata, stai tranquillo che arriva il ritardatario di turno ...
Si appropincua lento e che fa ?
Comincia a metterti in difficoltà ...

C'è chi bussa ...
chi prega ...
chi fa segni come se fosse dietro al giornalista del tg1 che è in onda.

Cioè,
ma se l'autista sta guardando esattamente dalla parte opposta ...
è logico che ti ha visto però non vuole aprirti,
ma ci vuole tanto a capirlo ?

Oggi è stato il turno della fatalona alla moda con passo instabile su tacco vertiginoso da 12 ...
ignorata completamente e lasciata a sbracciarsi davanti alla porta ..._
Chissà quanti nomacci mi avrà mandato, forse sarà anche arrivata a dubitare della mia virilità ...
Mi è piaciuto pensare che se avessi potuto le avrei detto:

"no, con 2 tacchi del genere non posso prenderla su qui, fuori fermata ...
ma ci pensa se prende una storta ?
poi vado nei guai io ...
Magari la prossima volta se arriva con un paio di (sobrie) infradito ne riaparliamo"

A parte le mie elucubrazioni comunque le domande sono davvero quelle:

Se una persona si fa male cosa racconto all'azienda ?
Perchè l'ho caricata ad un semaforo e non alla fermata ?

Credo che la gente dovrebbe pensare questo quando vede il bus che è scappato ...
(e non perchè ha fatto il furbo e ti ha lasciato a piedi all'ultimo ...
era passato da mo' e tu alla fermata non c'eri ...
)
E magari l'indomani, scendere di casa 10 minuti prima ...

7 commenti:

Andrea ha detto...

Scommettiamo che scriverà una lettera ai giornali (che la pubblicheranno a caratteri cubitali) per lamentarsi dell'autista cattivo e senza cuore che l'ha lasciata in mezzo alla strada?

autistaxcaso ha detto...

beh, nel caso troverebbe pane per i suoi denti ;-)

CassieraInBilico ha detto...

hai proprio ragione, io capisco benissimo quando vedo che gli autisti non aprono le porte oltre che alla fermata.
fate bene, perché, come dici tu, se si fanno male, poi che fai, li paghi tu?

bresterp ha detto...

Il problema è che la gente non capisce..per qualcuno è tutto semplice, tutto ovvio. Fosse per loro li andresi a prendere e li lasceresti davanti alla porta di casa!

autistaxcaso ha detto...

Richieste strane sono capitate cmq ...
tempo fa un tale voleva lo lasciassi all'angolo della strada perchè "lui abitava lì"
Bella la motivazione, manco fossi stato un taxi ...

Francesco ha detto...

No, per scendere ci sono le fermate, per carità...
Ma se uno vuol salire nei pressi della fermata davvero l'autista non può far niente? La domanda che ne consegue è: ci sono davvero idioti che se inciampano vanno ad i colpare l'autista che gli ha fatto una cortesia piuttosto di vergognarsi in silenzio mentre tutti sghignazzano?

autistaxcaso ha detto...

ci sono davvero idioti che se inciampano vanno ad i colpare l'autista che gli ha fatto una cortesia piuttosto di vergognarsi in silenzio mentre tutti sghignazzano?

Sai quanti, più che idioti li chiamerei "i furbi" ...
Ricordo una tizia neanche tanto anziana che scesa dalla porta centrale diceva di volere i miei estremi perchè si era rotta un piede ...
Era venuta dalla porta centrale a quella anteriore a piedi ma accidenti ...
non riusciva a camminare !!!
Abbiamo chiamato l'ambulanza, un po' di citrosil ed era tutto passato ...
Parlai con un assistente e dissi lui che mi era spiaciuto chiamarli per nulla quando potevano andare da una persona bisognosa.
Vista la tipa ho avuto la sua solidarietà.
Certi tipi pur di far su qualche euro farebbero davvero di tutto.