considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

19 giugno 2009

soppressioni estive




Estate ...
ci siamo o quasi e come ogni anno con la chiusura delle scuole, alcune corse vengono soppresse ...
Per noi addetti ai lavori è una specie di "pre - post ferie" che durerà fino a settembre.

Fateci caso:
c'è molto meno traffico e le strade sono (quasi) scorrevoli ad ogni ora della giornata.
La logica conseguenza della riduzione delle corse è l'aumento dei tempi di attesa ....
Ovviamente parliamo di minuti, spesso cambia poco o nulla nel senso che quasi sempre vengono tolti alcuni "supplementi" ....
Come dire bus che passavano ravvicinati tra loro soprattutto nelle ore mattutine per garantire un regolare afflusso verso la città ...
Ma nonostante questo certe persone vanno subito nel panico.

L'altro giorno alla fermata, una donna si avvicina al bus:
"ma la linea taldeitali è stata soppressa ?"
"soppressa una linea ?" (sto al gioco)
"sì è tanto che non passa un bus ..."

Ora, ma secondo te ...
una linea portante della città può essere soppressa ?
Poi così, mica dal mattino ...
da mezzogiorno o giù di lì ....
All'improvviso si chiude e chi si è visto si è visto ...
Andiamo al mare (pagati) a riposarci ...
(o comunque stiamo a casa tranquilli e rilassati per un po')

Magari ...
per certe persone svampite occorrerebbe farlo davvero, non fosse altro per vederne l'effetto ...

2 commenti:

CassieraInBilico ha detto...

però i dubbi vengono comunque, quindi la signora la capisco!
ieri io ho aspettato l'autobus per 40 minuti, poi appena arrivata a casa ho controllato il sito della società dei bus, e ho scoperto che è saltata una corsa. giuro che avrei voluto uccidere quell'autista, e se non l'ho fatto, è perché non so chi sia.
sono ancora inca**ata nera!

autistaxcaso ha detto...

Dai povero ...
sarà rimasto a piedi tradito dal bus, è capitato anche a me qualche gg fa ...
E chissà quanti improperi mi sono beccato
(io, mica il bus ... ;-))