considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

16 marzo 2012

conto alla rovescia

E' di queste ore la notizia dell'istituzione, in pieno centro, di un attraversamento pedonale particolare.
Imitando quanto è di norma da anni negli Stati Uniti, come in Germania o a Singapore, allo scattare del giallo sul pedonale, si attiva un conto alla rovescia che parte da 15 secondi e permette al pedone di valutare se sia pericoloso o meno attraversare. 




Grande idea finalmente adottata anche da noi ?

Beh, non dimentichiamoci che siamo pur sempre in Italia ...
La centralissima via in questione è costantemente attraversata in lungo e in largo dai pedoni, soprattutto laddove gli attraversamenti pedonali non ci stanno.
E proprio in quello oggi dotato di conto alla rovescia non è raro (sic !) notare persone che si buttano in mezzo alla strada quando il semaforo sul pedonale è rosso ...

Fermo restando questa situazione ...
In soldoni, a cosa servirà il nuovo dispositivo ?

(non voglio comunque essere prevenuto, magari sarà proprio il conto alla rovescia a dissuadere certi comportamenti ...
Diciamo che da oggi in poi arrivando a quel semaforo osserverò con curiosità i comportamenti delle persone ...)

3 commenti:

D ha detto...

Nella mia città ne hanno messi 2 in pieno centro e stanno servendo! Personalmente lo trovo comodissimo perché capisco se mi conviene attraversare oppure no. C'è da dire che non si sono registrati investimenti Nè prima né dopo l'installazione del semaforo, quindi non so dire esattamente QUANTO può servire... però mi sembra che basti a dissuadere gran parte delle persone dall'attraversare all'ultimo secondo...

Jackie ha detto...

Soccia! manco da Bologna da 1 settimana e non li avevo ancora visti in città! Li avevo visti a Dublino e ad Amsterdam... sono curiosa di vedere se funzioneranno anche a Bo :-)

Shunrei ha detto...

Magari non servirà per i "maleducati stradali" cronici, ma secondo me in generale è un buon miglioramento: non ricordo in quale città li ho visti per la prima volta (non nella mia, figurarsi), ma so che all'epoca pensai "Oh, finalmente ne han pensata una bella!"