considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

30 marzo 2009

il significato delle parole



Stamattina sale una donna di colore …
Mi mostra un biglietto valido in ambito urbano …
Peccato che siamo fuori dall’area urbana …

va bene questo biglietto per arrivare in centro ?
no guardi, lo deve integrare
(sguardo perplesso)
doveva acquistarne uno aggiuntivo per il tratto in provincia, questo copre l’area urbana
(sguardo perplesso)

Una ragazza cerca di ribadire i concetti ma la donna sembra proprio non capire …
E lì francamente comincio a pensare male:

A parte il fatto che in tanti (troppi) sembrano sempre al primo viaggio in bus …
ma cosa c’è poi da capire ?
dovevi comprare un altro biglietto e timbrarli entrambi …
perchè ok che hai quello valido per la città ...
però sei partita dalla provincia ...
sarà così difficile …
o un po’ “ci fai” ?

Così gioco la carta della semplificazione estrema …

allora fermo restando questo biglietto, fino alla fermata “x” se salgono i verificatori prende la multa …
Se le va fatta bene da quella fermata in poi con questo biglietto sarà in regola
"
(Della serie: Poi vedi te se vale la pena rischiare…)
ah, capito

Se ne andrà insieme ad un'amica che la convincerà a scendere alla prima fermata utile dopo una breve discussione nella madrelingua...
Ho come l'impressione che fosse stata sola la nostra avrebbe rischiato ...
(chissà, magari l'amica era già stata pizzicata senza biglietto)

Comunque chissà perché la parola multa è sempre immediata …
Internazionale ...
La dici e tutti comprendono esattamente di cosa stai parlando.
Deve essere davvero una delle prime parole che gli stranieri imparano della lingua italiana …

3 commenti:

girl68 ha detto...

però vedi in questo caso la parola multa è servita a farla scendere per non rischiare di prenderla.
un altro al suo posto sarebbe rimasto sul bus sperando di farla franca.

gianni ha detto...

sono un tuo collega complimenti continua cosi' gianni di batt

autistaxcaso ha detto...

x girl68:
come detto se non era per l'amica secondo me restava pure lei ...
Poi certo non ho la controprova.

x gianni:
eh, ci provo, come sai bene gli spunti non mancano di certo.
Grazie per i complimenti

a presto