considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

23 settembre 2011

doveva andare ad un colloquio



Per la serie ma che razza di persone ci circondano, stamattina arriva una tipa a chiedere info.
Giovane, vestita very fashion e con il portatile al seguito mi chiede dove si trovi una via.
Vero che siamo appena usciti dalla città per entrare nell'importante comune attiguo, ma vero anche che la stessa via è soprattutto ricercata proprio in città e si trova non troppo distante da lì ...
Fornisco quindi le info per raggiungere la via nella città, provocando una rabbiosa e insolita reazione

"basta con sta storia !
(?!?!??!!)
Me l'avete già detto in 3 che devo tornare indietro, ma io sto cercando la via in questo comune !"
(... se te lo avevano già detto altri 2 ...
a specificare subito che cercavi la tal via, in quel comune, sprecavi troppo fiato ?)
"allora mi spiace, non so dove si trovi"
"come non lo sa ...
non è possibile !"
un po' di nervosismo inizia a montare ma mi dico, stai calmo, che tanto siamo sempre alle solite, uno perchè guida un bus nell'immaginario collettivo DEVE PER FORZA conoscere a menadito la toponomastica cittadina.
"mi state facendo perdere un sacco di tempo !
per colpa vostra rischio di arrivare tardi ad un colloquio !"
(per colpa vostra rischio di arrivare tardi ?
... maddeche !)
e a quel punto, come si suol dire, mi scende la catena e rispondo per le rime ...
"cioè, lei si sta recando ad un colloquio ma non sa manco dove deve andare ?
E sarebbe colpa mia se ci arriva in ritardo ?
Guardi, io solitamente prima di partire per una qualsiasi meta sconosciuta mi informo ...
e se l'appuntamento è importante cerco più informazioni possibili ..."
la donna, toccata sul vivo, perde la testa
"non si permetta di polemizzare con me !"
(ma chi sei ?
e soprattutto, ma che vuoi ?
sei tu che accusi gli altri per mancanze tue)
"mi dica se sa o non sa dov'è la via !"
(ah ma allora sei pure "de coccio")
"glielo detto 2 minuti fa, non ne ho la più pallida idea di dove si trovi !"

se ne va scocciatissima, mentre mi chiedo sti "multimediali del nulla" che cavolo si portino appresso tanto peso ...

hai il portatile !
basta la chiavetta e google maps per far luce sulla via perduta ...
(o almeno per orientarsi senza menarla agli altri ...)

Ma evidentemente avere un portatile con se fa tanto "in" e pazienza se poi non si capisce bene quando tornerebbe utilissimo.

Boh ...
la signorina è fortunata che faccio l'autista e non il selezionatore, sennò una assunzione anche solo temporanea sarebbe una chimera ...
(e qui mi chiedo ...
ma chi il selezionatore lo fa per mestiere, saprà capirle davvero le persone ?
... sbaglierò, ma una che si pone/comporta/ragiona così, non deve averle in senso generale troppe qualità ... ) 

4 commenti:

stella erratica ha detto...

le avrei aperto le porte e l'avrei invitata a scendere.
cafona!

S ha detto...

semplicemente UNA STRONZA

ù_ù

tranviereperscelta ha detto...

Stai e vedi che invece un selezionatore una del genere la assume al volo....perchè gente del genere di solito fa strada! Poveri noi...

Shunrei ha detto...

Insomma: l'imbecille è stata lei che non si è preoccupata di controllare dove andava prima di uscire di casa... e le madonne ve le beccate tu e i tre sventurati precedenti??
Ah, stiam messi bene...