considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

26 settembre 2011

spudorato



Oggi spettacolare ...
arrivo in fermata e ci sono due verificatori intenti a multare un tale.
Dallo specchietto vedo che un ITALIANISSIMO personaggio, notandoli scatta veloce verso l'emettitrice.
Giovane, vestito casual, posiziona la moneta nella feritoia trattenendola con le dita e guardando oltre la porta.
I verificatori, mi fanno un cenno;
non saliranno sul mio bus, chiudo la porta, guardando ovviamente la reazione del tale con la moneta ...
Che, come se nulla fosse, fa per andarsene rimettendo la moneta in tasca ...

"guardi che il biglietto bisogna farlo sempre ...
non solo se salgono a verificarlo"

Il mio sguardo abbinato alla frase
(pronunciata di proposito a voce alta)
evidentemente lo fa vergognare ...
Annuendo un po' imbarazzato, inserisce prima l'euro e poi i 50 centesimi e strappato il tagliando, si defila veloce verso il centro del mezzo snodato.
Resterà a bordo per altre 4 fermate, prima di scendere e volatilizzarsi in un attimo.

Che dire ...
me ne avrà tirate di ogni (e io ho poi pronta sotto il sedile, l'invisibile corazza anti sfighe) ma a star zitto, visto che era lì ad un metro da me, proprio non ce l'ho fatta ...
vabbè essere i soliti furbi, ma spudorati, no eh ...

P.S.
perchè ho rimarcato che era italianissimo ?
nel prossimo post poi vi spiego meglio ...

4 commenti:

Simone ha detto...

Ma guarda domenica pomeriggio ero sulla linea 39 e finalmente sono saliti i controllori.
Eravamo in 7 sul bus e solo 2 non erano in regola.
Un ragazzo italianissimo ( che voleva avere ragione e contestava la multa) e una dei paesi dell'Est che dalla vergogna ha guardato sempre le sue scarpe in attesa di ricevere il verbale.
Facciamo 50/50?
:-)

S ha detto...

hhhhhhhhh che vergogna... :(

Cassandra ha detto...

Davvero pensi che si sia vergognato? Non credo. Forse avendolo sgamato - d'altronde stare appeso alla macchinetta con le monete in mano è abbastanza inequivocabile come atteggiamento - avrà temuto una multa dell'autista.
Un furbetto e basta.

autistaxcaso ha detto...

Sul momento un po' si è pure vergognato ...
(magari giusto un attimo)
poi certo, posso "bancarti" che alla prox occasione si comporterà allo stesso modo ...