considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

24 ottobre 2011

l'esperimento



L'italiano è folkloristico ...
c'è niente da fare, pur di non pagare la corsa ne inventerebbe di tutti i colori, ma del resto,
se anche i politici, ci provano ...
Si potrebbe forse aspettarsi comportamenti diversi dalla moltitudine degli individui ?
I modi sono sottili, ora che sono aumentati i controlli, pare anzi di sentire l'ob lavorare intensamente
(sarà un impressione ?), ma appena si crea una piccola possibilità ...

L'altro ieri, obliteratrice fuori servizio.
E processione continua al posto guida.

"non marca"
"non funziona"
"non va"
"non lo timbra"

Seguiva, il solito sguardo complice della serie:
"io vorrei ma non posso ...
indi per cui ?"
Peccato che sui bus vi siano da tempo 2 dispositivi per marcare i biglietti ...
Uno è davanti, l'altro sta dietro ...

... Difficile credere le persone non lo sappiano, ti guardi attorno e le vedi, stanno lì a 8-10 metri l'una dall'altra, mica a 1 chilometro di distanza.

Però se non glielo dici espressamente
"vada in quella dietro", mica cadono da quelle nuvole ...
Macchè, ci restano sopra, ben aggrappati (sperando ?) di viaggiare a gratis.
La disillusione vien spesso emessa sotto forma di
"ahhhhh ..." in tono sorpreso e qui, anche stanco di ripetere la stessa cosa all'infinito, ho provato un piccolo esperimento.
Carta adesiva e penna, ho messa la info nero su bianco sopra all'apparecchio guasto con tanto di frecciona
(come da foto qui sotto ...
anche se la freccia per via del riflesso si intravede solamente)





Volevo anche appurare se qualcuno, letto il messaggio, sarebbe poi venuto dicendo:
"ahhhhh ... ma si marca anche dietro ?"
(che sai mai ... non bisogna stupirsi di nulla)

Esperimento riuscito ...
(e da ripetere se l'anomalia si dovessere ripresentare)
Neppure un'anima (in pena) è più venuta da quel momento a farmi visita.
(che era poi il fine ultimo ...
parlare o scrivere una info, ha la stessa valenza ...
Con la differenza che se lo scrivi, lo fai solo una volta ...)

0 commenti: