considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

28 maggio 2012

il mensile


E' una costante,
l'ormai epica linea tornellata regala spunti curiosi a ripetizione
Sabato scorso, sale una donna ...
Dell'est, conversa al cellulare ....
Con la caratteristica parlata che a chi non è più ragazzino come me, ricorda sempre tanto Radio Capodistria.
Arriva davanti al tornello e lo guarda continuando a dialogare ...
Poi si zittisce e mi dice:
"io ho abbonamento mensile"
e io di rimando:
"bene, lo passi nell'obliteratrice"
Faccia tirata, forse mentre mi odia anche un po', riprende a parlare all'apparecchio ...
E ovviamente passa senza introdurre nell'ob nulla ma forzando semplicemente le barriere.
Gli allarmi impazziscono, le persone la guardano di sbieco e non posso trattenere un sorrisino soddisfatto.

Come no !
altro che l'abbonamento mensile, tu hai un pass a vita, di quelli che certe persone si rilasciano autocertificandosi:
abusivi doc ... e pure furbi
Qualche collega di sicuro apre il tornello preso alla sprovvista, pensando che il biglietto non possa essere introdotto nella macchina una seconda volta ...
Se così non fosse certe affermazioni (ho l'abbonamento mensile) non si udirebbero
Detto che il biglietto già vidimato può essere inserito all'infinito e ogni volta, finchè valido, apre le barriere ...
Beh, che almeno chi non è in regola ci faccia una figuretta barbina ...

2 commenti:

S ha detto...

finalmente ci voleva una cosa del genere!

Shunrei ha detto...

Hai fatto bene! Vero che a gente con certa faccia tosta probabilmente anche figuracce del genere scivolano addosso e basta... ma neanche dargliela "vinta" aprendo il tornello!!