considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

21 settembre 2012

il male comune




La delusione della settimana è stata una donna ...
Ben vestita, con la borsa firmatissima e preziosa, ha preso il bus ogni giorno trattenendosi a bordo per 4-5 fermate.
Impossibile non notarla in quella corsa del mattino presto, tra immigrati di varie nazionalità che si recavano silenziosi al lavoro.
L'immancabile (costoso) telefonino tra le mani che la isolava da tutto il resto, mi ha fatto pensare ad una persona sofisticata che per gli spostamenti in città sceglieva il mezzo pubblico ....

Poi oggi appunto la delusione;
salgono i verificatori, un paio di fermate prima della fermata dove sale lei e si mettono a controllare i titoli.
I soliti 2-3 personaggi che accampano scuse perchè pizzicati senza il biglietto, finalmente porgono i documenti per la compilazione dei verbali.
La donna sale, vede i verificatori intenti a scrivere e ...
Fruga nella borsetta, trova l'euro e cinquanta e le introduce come se nulla fosse nell'emettitrice.
Chi la vede per la prima volta, penserà a quanto sia corretta, peccato ci sia tutto l'antefatto dei giorni precedenti che mi aveva fatto pensare fosse (sic) abbonata ...

Evadere in questo paese è un male comune che coinvolge troppe persone:

Scontate ...
Disperate ...
Insospettabili ...
Inopportune ...

E quante sorprese a saper guardare oltre il luogo comune ...

0 commenti: