considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

3 settembre 2012

il mondo perfetto




Oggi pioggia, a tratti intensa ...
Le persone iniziano a rientrare dalle vacanze, si formano le prime code e i primi ritardi.
Sono esattamente 5 i minuti di ritardo quando il pensionato, sale lamentandosi.
Faccio notare che la giornata non è delle migliori, ma lui pronto, ribatte che c'è sempre la scusa pronta.
"Non si tratta di scuse, ma di banali inconvenienti ... 
vari e ormai all'ordine del giorno:
Lei vive in un mondo perfetto ?"
"sì e cerco di preservarlo come tale"
"beato lei ....
le auguro di non dover mai fare i conti con la realtà"

Direte, gliel'hai tirata, però ...
Boh, ma sta gente ...
il mondo cambia, loro sono ancora fermi agli anni '60 e si lamentano di 5 miseri minuti
Prova a rimontarli tu quei 50 anni !
Scoprirai che 5 minuti non sono davvero nulla !
(e fatti un giro per capire cosa succede appena cadono 2 gocce ...
un giro completo però, non le solite 4 fermate di periferia dove non accade mai nulla ...)

1 commenti:

perennementesloggata ha detto...

fantastica la tua risposta.
mi chiedo davvero dove viva, eppure bologna non è un paesino dove certe novità puoi fooooorse riuscire ad evitarle.