considerazioni semiserie di un conducente di bus ...

27 settembre 2012

veramente da capire



I paletti ancora non sono stati posizionati, ma a 24 ore dal grande evento (la commercializzazione del nuovo iperbolico telefonino), già alcune persone si sono messe in fila
(!!! e qualcuno mi ha detto sono lì da ieri mattina !!!).
Con le sedie, l'acqua e chissà, probabilmente anche i viveri, sono già lì, in attesa, per essere i primi e qui qualcuno mi deve far capire che senso abbia tutto ciò.

Piace anche a me la tecnologia, ma considerato che da domani il desiderato gioiellino sarà in vendita (quasi anche) dal salumiere, non capisco perchè fare la fila.
Che poi, lo store apre alle 8 di domani (un cartello all'ingresso dice questo), ma sul giornale di oggi, una nota compagnia telefonica annuncia la commercializzazione del telofono dalla mezzanotte ...

Quindi chi lo piglia a mezzanotte andrà (lecitamente) a sbeffeggiare chi potrà possederlo (ben) 8 ore dopo ?
Boh, non capisco ma mi adeguo ...
Ognuno faccia ciò che crede, ci mancherebbe, sono curioso di vedere la fermata di fronte allo store domattina:
Ci sarà o verrà temporaneamente soppressa ?
Dalle premesse risultato incerto ...
Potrebbe davvero accadere di tutto.

2 commenti:

GranTurismo ha detto...

Bhe allora fai una foto se puoi domani mattina alla fermata davanti allo STORE, così vediamo quanti imbecilli in coda ci sono.... :-)

Shunrei ha detto...

Sopprimere una fermata per una vaccata del genere sarebbe veramente una cosa triste...
Anche a me la tecnologia piace e interessa. Ma di solito nei limiti di quello che mi serve veramente... e sicuramente, anche se mi servisse un telefonino che mi controlla anche il livello di glucosio nel sangue, non mi cambierebbe la vita averlo alcune "preziose" ore prima di qualcun altro.
Sicuramente però mi cambierebbe la vita passare notti in fila per sta vaccata: sprecare ore non è mai una genialata per nessuno...